Al palo

Seconda sconfitta consecutiva per i Bucs, che però, a differenza di settimana scorsa, non rispecchia i valori e le prestazioni messe in campo dalle due squadre. In svantaggio a causa di una “spizzata” su una puntata, i nostri recuperano con una bella rete di Simone, al termine di un’azione manovrata.

Ma non c’è neppure il tempo di festeggiare che i Bucs tornano sotto: autogol di Salvatore, su una rimessa laterale, tentando di anticipare l’avversario, e un contropiede causato da un’ingenuità di Stefano saranno letali.

La reazione c’è tutta. Il secondo tempo è vero e proprio assalto al fortino legnanese, il gioco macinato è tantissimo e Alessandro accorcia le distanze grazie a un’occasione maturata e costruita da calcio d’angolo. Ma non c’è nulla da fare: il pareggio non arriva. Nei minuti finali, il palo colpito da Stefano su punizione è lo specchio di tutta la partita.

Post navigation

Lascia un commento

Login»
You are not logged in.
Iscriviti alla Newsletter»

Slideshow»
Facebook»